Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams

Champions League: Napoli a caccia di rivincite

|

Forse il Napoli avrebbe fatto volentieri a meno di arrivare a giocarsi la qualificazione contro un Manchester City "monstre", ma la sconfitta all'esordio contro lo Shakhtar Donetsk mette i partenopei spalle al muro. Certo, si può sempre vincere contro Feyenoord in Olanda e in casa contro gli ucraini (con un punteggio più largo del 2-1 patito all'andata), ma se contro i ragazzi terribili di Guardiola arrivasse un risultato positivo si potrebbe certamente guardare al futuro con maggior fiducia.

Vendetta azzurra

Due settimane fa il Napoli ha passato una prima mezz'ora da incubo a Manchester, ma poi ha messo sotto il City uscendo dal campo con qualche rammarico. La squadra di Sarri ha spaventato gli inglesi, mettendoli alle corde nel secondo tempo e "rischiando" di uscire con un risultato positivo dal City of Manchester. Ecco, un risultato postivo è quello che servirebbe ad Hamsik e compagni per ritrovare un po' di entusiasmo e migliorare la classifica, perché i soli tre punti in accumulati finora non rendono giustizia. E poi c'è lo Shakhtar che ne ha sei (grazie alla vittoria contro il Napoli alla prima) e probabilmente ne avrà presto nove (perché gioca contro il Feyenoord che finora ne ha perse tre su tre). Solo che le statistiche del City fanno letteralmente paura: tre vittorie su tre in Champions League e nove su dieci (più un pari) in Premier. Non che il Napoli (almeno in Serie A) sia da meno, ma forse in Coppa ha perso un po' di quella spavalderia mostrata in campionato.

Pioggia di stelle

Quando sulle due panchine siedono due maestri del calcio offensivo come Sarri e Guardiola, allora è normale aspettarsi una gara spettacolare. Come d'altronde lo è stata quella di due settimane fa, che ha regalato tre gol, ma anche tantissime emozioni: rigori sbagliati, salvataggi sulla linea e pathos fino al 95'. Ecco, al San Paolo ci si aspetta qualcosa del genere, almeno a giudicare dalle quote: l'Over 2.5 infatti, è offerto ad una quota bassissima ( 1.45 su Bet365), a testimonianza delle grandi aspettative riposte sui rispettivi reparti offensivi (l'Under 2.5 sale addirittura a 2.70). Ancor più bassa la quota Gol, offerta a 1.40 sempre su Bet365 (il No Gol è a 2.75). Inevitabile se in campo ci sono giocatori come Mertens, Callejon, Insigne, Hamsik da una parte e Sané, Aguero, Sterling e Gabriel Jesus dall'altra, giusto per citare solo alcuni dei potenziali protagonisti. Mertens è il nome su cui puntano i bookmakers per quanto riguarda il Napoli (un suo gol nei 90' è dato a 1.85 su William Hill), mentre per il Manchester City c'è solo l'imbarazzo della scelta: Gabriel Jesus e Aguero sono entrambi a 1.85, mentre Sané a 2.75 come Callejon e Insigne (a 2.90,invece, Sterling).

Quote generose

Questo per quanto riguarda i gol, ma alla fine chi ne segnerà uno in più dell'avversario? Se sulla spettacolarità della partita i bookmakers non dubitano, per quanto riguarda il risultato finale invece c'è grande indecisione: il Manchester City è sì favorito (2.40 su Eurobet), ma la vittoria del Napoli non è così improbabile (2.65). Decisamente meno scontato, invece, il pareggio (3.65). Con quotazioni così alte, si può anche sbizzarrirsi con le doppie chance: l'1X, ad esempio, è dato a 1.55 da Bet365, mentre l'X2 è a 1.44. Eventualmente potreste anche abbinare l'Over 2.5, così da alzare ulteriormente la posta: l’12+over2.5 vale 1.70 su Eurobet.

BOOKMAKER, QUALE SCEGLIERE?
1
Eurobet
Eurobet
210€ di bonus
2
Betfair
Betfair
100€ di bonus
3
Bet365
Bet365
100€ di bonus
6
888Sport
888Sport
105€ di bonus
7
bwin
bwin
50€ di bonus
8
Betstars
Betstars
100€ di bonus
9
SNAI
SNAI
250€ di bonus
10
Betclic
Betclic
30€ di bonus
11
skybet
skybet
50€ di bonus
13
Unibet
Unibet
100€ di bonus
14
Tipico
Tipico
100€ di bonus