Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams

Pronostici Eurolega - I nostri pronostici scommesse Eurolega

Pronostici Eurolega della Redazione

24/11 14:00
Europa - Eurolega PRONOSTICO
Panathinaikos Panathinaikos
Real Madrid Real Madrid

All'Olympic Indoor Hall di Atene, è grande sfida tra il Panathinaikos e il Real Madrid nella nona giornata di Eurolega.

Il nostro pronostico : Panathinaikos vince
Eurobet 1.75 Scommetti!

Pronostico 1X2

24/11
14:00
Eurolega
Fenerbahce Ulker
1 N 2
BC Khimky Moscow
24/11 14:00
Eurolega
Fenerbahce Ulker
BC Khimky Moscow
1 N 2
24/11
11:00
Eurolega
Panathinaikos
1 N 2
Real Madrid
24/11 11:00
Eurolega
Panathinaikos
Real Madrid
1 N 2
24/11
14:00
Eurolega
Unicaja Malaga
1 N 2
CSKA Mosca
24/11 14:00
Eurolega
Unicaja Malaga
CSKA Mosca
1 N 2
Scopri i nostri pronostici per le tue scommesse sportive sull'Eurolega di basket.

Presentazione della competizione

Si apre di nuovo il sipario sulla più importante competizione europea di basket. La stagione 2016/2017 è stata la grande prova di fuoco per questo tipo di torneo che ha risvegliato l’interesse per la competizione europea di pallacanestro. Dopo aver assistito a uno spettacolare campionato europeo, ci apprestiamo a seguire da vicino la prossima stagione europea, modellata sulla testata nuova formula della competizione che tanto ha entusiasmato gli appassionati del settore e gli amanti del basket. L’aumento dell’audience durante l’anno passato ha permesso di aumentare i fondi degli sponsor, consentendo così alle squadre partecipanti di rinforzarsi durante il mercato estivo e aumentando di fatto la qualità dei roster che scenderanno sui parquet prossimamente. Il nuovo formato della competizione sembra aver definitivamente convinto spettatori, giocatori e investitori e tutti sono già in fermento per scoprire i primi risultati della prossima stagione di basket che animerà il Vecchio Continente! In media una giornata per ogni settimana che implicherà un totale di 30 partite di scontri diretti tra le 16 migliori squadre d’Europa. Che cosa si può chiedere di più?

La nuova Eurolega: anno 2°

Istanbul è stata la sede delle Final Four della passata stagione, una città che ormai da alcuni anni, grazie anche ai contratti con alcuni sponsor, respira pallacanestro a ogni angolo. Le strade della città turca hanno potuto godere di una delle più emozionanti competizioni degli ultimi anni e che ha visto uscire vincente proprio una squadra turca: il Fenerbahce Ülker. Giocare in casa in questo paese vuol dire avere un pubblico calorosissimo come arma in più, disposto a sostenere la squadra in ogni secondo della partita…e così è stato durante la finale della passata stagione. Gli uomini del migliore allenatore della storia, la vecchia volpe Zeljko Obradovic, si sono imposti in finale contro i greci dell’Olympiakos, conquistando per la prima volta il titolo di migliore squadra del Vecchio Continente. La prossima edizione presenterà solamente tre cambiamenti rispetto alla scorsa: Unicaja Malaga, Valencia Basket e Khimki MosKa saliranno sul carro europeo rilevando il posto precedentemente occupato da Galatasaray, Darufassaka e Unics Kazan.

Come scommettere al meglio sull’Eurolega

In primo luogo, non bisogna sottovalutare la tendenza che si è affermata in 10 degli ultimi 11 campionati, ossia che il titolo di campione è stato conquistato da una squadra proveniente da uno di questi quattro paesi: Turchia, Russia, Grecia o Spagna. Contando poi sul fatto che la passata stagione è stata la prima vinta da una squadra turca, possiamo giungere alla conclusione che le ultime stagioni siano stato dominate da CSKA Mosca, Olympiakos Pireo, Panathinaikos, Real Madrid e Barcellona.

A questi dati, bisogna aggiungere la visibilità che le squadre turche hanno guadagnato anche in termini di sponsor, in special modo per quanto riguarda gli attuali campioni in carica del Fenerbahce Dogus Istanbul. Il nome della squadra lascia già intendere da dove venga l’iniezione economica che ha permesso al club allenato da Obradovic di rinforzarsi in vista della nuova stagione, nonostante le partenze di due giocatori straordinari come Udoh e Bogdanovic, volati dall’altra parte dell’oceano per cominciare la loro nuova avventura in NBA. I nuovi acquisti Wanamaker, Guller, Melli, Guduric e Jason Thompson (ex NBA) permetteranno alla squadra turca di mantenere un livello competitivo ancora molto alto.

Le due finaliste della passata edizione si erano piazzate al terzo e al quinto posto della classifica durante la fase a gruppi: un dato curioso che ci deve far riflettere. Fino a che punto è sicuro conquistare un posto ai piani alti della classifica durante la fase iniziale della competizione? Ovviamente si tratta di un fattore di vantaggio per quanto riguarda gli scontri che precedono le Final Four, perché offre la possibilità di iniziare giocando le eliminatorie in casa. Tuttavia, sappiamo bene che la fase finale a quattro, che si gioca a partita secca in un palazzetto predefinito, può riservare molte sorprese.

Se parliamo di quote, invece, allora vediamo come la squadra russa del CSKA Mosca sia la principale indiziata per la vittoria della competizione: con l’ingaggio di Sergio Rodriguez nel roster allenato dal greco Itoudis, il successo finale del CSKA vola a 3.50 su Eurobet! Seguono a ruota i campioni del Fenerbahce, la cui vittoria è bancata 4.50 da Bet365, e gli spagnoli del Real Madrid a 6.00. Un passo indietro il terzetto delle favorite troviamo le squadre greche. In primis, l’Olympiakos è pronto a ricoprire ancora una volta il ruolo di outsider e non sarebbe una cattiva idea puntare sulla sua vittoria, a 11.00 su Bet365! Betfair, invece, sceglie l’altra sponda di Atene, quella del Panathinikos, per assegnare il ruolo di guastafeste di turno: gli uomini di Xavi Pascual che alzano la coppa valgono 11.00 volte la posta. I catalani del Barcellona, chiamati a riscattare una stagione europea piuttosto deludente, non sono poi così lontani dall’essere considerati tra i favoriti: la quota migliore è a 12.00 su Betfair. Discorso diverso per l’unica italiana in gara, l’Olimpia Milano. La squadra del nuovo corso targato Pianigiani dovrà cercare almeno di fare meglio dello scorso anno, eliminata subito durante la fase regolare. Il successo finale è distante anni luce ed è anche per questo che i bookies lo valutano la pazza quota di 76…

Anno nuovo, vita nuova

Se dovessimo dire il primo paese che ci viene in mente quando si parla di basket, in molti diremmo Serbia: sarà Belgrado la sede delle Final Four per la prossima stagione europea 2017-18. Molti i numeri da non perdere prima della partenza: 9, i paesi rappresentati per questa edizione di Eurolega, 16 le squadre in gara, 30 le partite della Regular Season per aprirsi un varco nella fase eliminatoria che precederà le ultime partite previste nella capitale serba. Diamo un’occhiata alle partecipanti del torneo. Oltre ai detentori del titolo del Fenerbahce, ci sarà anche l’Anadolu Efes a rappresentare i colori ottomani. Ma che Eurolega sarebbe senza i due giganti greci dell’Olympiakos e Pananthinaikos? Dalla gelida Russia arriverà il già citato CSKA di Mosca insieme a una new entry: i cugini rivali del Khimki Moscow che cercheranno di migliorare la magra figura rimediata dall’Unics Kazan nella scorsa stagione. Saranno invece addirittura 5 le squadre che rappresenteranno la Spagna quest’anno: oltre a Real Madrid, Barcellona e Baskonia, giocheranno anche Valencia e Unicaja Malaga. Sogna di giocare le Final Four nella sua Belgrado, invece, la Stella Rossa Belgrado. Una sola sarà la pretendente italiana, chiamata a tenere alto il nome della pallacanestro nostrana: l’Olimpia Milano tornerà sui parquet europei con la voglia di offrire uno spettacolo migliore rispetto alla passata stagione. Infine, non dimentichiamo i tedeschi del Brose Bamberg, una squadra che cresce silenziosamente con il passare degli anni, il Zalgiris Kaunas, dalla Lituania e il Maccabi Tel Aviv, da Israele. Che lo show abbia inizio!