SNAI
 305€  OFFERTI
Planetwin365
 365€  OFFERTI
Goldbet
 160€  OFFERTI
160€ BONUS CON GOLDBET   MAGGIORI INFORMAZIONI

Pronostici Roland Garros

Il Roland Garros è l'evento sportivo del momento. Scopri tutti i nostri consigli sugli Internazionali di Francia!


Pronostici Roland Garros 2021

Pronostici Roland Garros

Spostato di una settimana rispetto al tradizionale appuntamento dell'ultima settimana di maggio e la prima di giugno, il Roland Garros anche quest'anno deve fare i conti con il Covid-19. Se nella passata edizione lo Slam su terra battuta era stato spostato a ottobre per sopperire al problema del lockdown che aveva bloccato qualsiasi attività nel mondo, quest'anno è stata ancora una necessita pandemica a causarne lo slittamento: gli organizzatori del torneo parigino sono andati incontro alle richieste delle autorità francesi per permettere anche un miglior svolgimento. E rispetto al 2020, ci sarà anche il ritorno di una piccola porzione di pubblico: 5.388 spettatori giornalieri alla sola sessione diurna dal 30 maggio all'8 giugno e 13.146, inclusa la sessione notturna, a partire dal 9 giugno.

Nel singolare maschile l'atleta da battere sarà ancora una volta il re incontrastato della terra rossa, sua maestà Rafael Nadal, mentre in campo femminile i riflettori saranno puntati sul talento polacco Iga Swiatek che salì agli onori delle cronache mondiali proprio vincendo l'edizione autunnale del 2020.

Continuare

Consigli per scommettere sul Roland Garros

Consigli pronostici Roland Garros - Tennis

Il Roland Garros e gli altri tornei dello Slam non fanno eccezione rispetto a tutte le altre manifestazioni sportive. Se volete riuscire a portare a casa una vittoria con una scommessa legata al tennis dovete aver ben chiara la situazione dei singoli e il contesto in cui questo evento si svolge. Abbiamo spiegato nel paragrafo precedente il fattore superficie e questo può cambiare il ragionamento sul fatto che per esempio l'assegnazione delle teste di serie non rispecchino le reali capacità dei giocatori sulla terra rossa. Un top player come il russo Daniil Medvedev non vale sulla terra battuta la seconda posizione del ranking mondiale che detiene attualmente e lui stesso ha ammesso più volte di non gradire particolarmente il tennis su terra. Al contrario ci sono giocatori che su questo terreno si trasformano. Un esempio potrebbe essere il norvegese Casper Ruud che grazie al titolo vinto di recente a Ginevra unito alle semifinali 2021 in serie a Montecarlo, Monaco di Baviera e Madrid oggi è numero 16 al mondo ma a nostro giudizio sulla terra vale uno dieci primi dieci posti.

L'anagrafe di Rafa

Importante, dunque, valutare l'andamento dei singoli giocatori nella finestra primaverile del calendario sulla terra rossa. Chi è arrivato in salute al Roland Garros e con alle spalle buone prestazioni nei tornei precedenti avrà certo maggiori chance di chi ha preferito giocare solo alcuni degli appuntamenti in programma. L'anagrafe ha poi la sua valenza nel pronosticare un match su terra, seppur con qualche distinguo: basti pensare a Rafael Nadal che oggi più di ieri gestisce le sue energie per arrivare al top della forma in quel di Parigi. Una volta il mancino di Manacor dominava dall'inizio alla fine della stagione su terra. Oggi va in crescendo di condizione e dopo prestazioni deludenti a Montecarlo e Madrid, ha di recente vinto a Roma prima di tornare a prepararsi nella sua accademia ed essere “a punto” per il Roland Garros.

Nole, Tsitsi e c'è pure il "Maestro"

Pronostici vincitore Roland Garros 2019

Nella vostra scelta sul successo finale o sul vincitore di una singola partita, tenete presenti due alternative all'ennesimo trionfo del maiorchino: il suo grande rivale Novak Djokovic e il greco Stefanos Tsitsipas, guarda caso i due avversari battuti da Nadal quest'anno rispettivamente a Roma e Barcellona. Il primo sicuramente sa di essere inferiore allo spagnolo sulla terra rossa ma ha quella fame che contraddistingue i grandissimi fuoriclasse ed è pur sempre il numero uno del mondo. Il secondo è a nostro giudizio il più serio candidato a diventare numero uno del mondo quando i grandi mostri sacri cederanno il passo. In stagione ha vinto al Montecarlo Rolex Masters e al più piccolo Open Parc di Lione e arriva a Parigi con uno score di 16 vittorie e sole 3 sconfitte sulla terra. Per dovere e rispetto dobbiamo citare anche Roger Federer ma neanche i bookmaker credono in un exploit del tennista svizzero. Federer ha giocato appena 3 partite nel 2021 perdendone 2 di cui l'unica su terra a Ginevra contro lo spagnolo Pablo Andujar. Questa sembra più una passerella di congedo da Parigi che una reale occasione per puntare ancora ai vertici della classifica mondiale.

Gli outsider

Da seguire altri due nomi: l'austriaco Dominic Thiem e il tedesco Alexander Zverev. Thiem è rientrato nel circuito in concomitanza con il Mutua Madrid Open ma ha pagato dazio sia dal punto di vista atletico sia tennistico. Ha già raggiunto la finale al Rolang Garros in due occasioni ed è un grande interprete di questa superficie. Il secondo, spesso criticato dai fan perché non considerato a livello degli altri top 10, ha invece grandi potenzialità: non si vincono per caso 4 Masters 1000 (di cui tre su terra, Roma 2017 e Madrid 2018 e 2021) e un titolo alle Finals, indicazioni che confermano le qualità di un giocatore che a settembre 2020 fallì per un soffio anche il primo Slam della carriera perdendo in finale con Thiem agli US Open.

Gli italiani

Da tifosi del tennis italiano non possiamo tralasciare i nostri portabandiera impegnati sui campi parigini. Le possibilità che uno degli azzurri arrivi a trionfare nello Slam transalpino non sono molte, ma gli italiani potrebbero essere protagonisti di ottimi exploit. Dando un'occhiata alle quote antepost proposte dai bookmaker, quello che ha maggiori possibilità è Jannik Sinner anche se in stagione non ha mostrato granché sulla terra ma fece bene nel 2020 fermandosi solo contro Nadal. C'è poi Matteo Berrettini che sulla terra rossa ha trionfato quest'anno al Serbia Open di Belgrado ed è arrivato in finale al Mutua Madrid Open. Occhio poi a un lottatore come Lorenzo Sonego, semifinalista di recente a Roma, senza dimenticare il talento spesso inespresso di Fabio Fognini e quello ancora un po' acerbo di Lorenzo Musetti.

Verifica

Come scommettere al meglio sul Roland Garros?

Alcuni elementi chiave saranno anche essenziali per avere successo nei pronostici sul Roland Garros in questa stagione. Prima di tutto, bisogna assolutamente prendere in considerazione il percorso dei due avversari prima di piazzare la tua scommessa. I giocatori giocano partite lunghe e tese spesso in 5 set? O concludono i loro match con dei perentori 3-0? Hanno giocato entrambi nello stesso giorno? Queste e latre domande avranno sempre un impatto sulle scommesse tennis.

In secondo luogo, fondamentale, bisognerà analizzare le ultime prestazioni di entrambi gli atleti durante il torneo. Le prestazioni dei diversi giocatori dell'ATP Tour variano da torneo a torneo e da superficie a superficie. Al Roland Garros, per esempio, se Nadal è ovviamente un interprete regolare, anche altri tennisti leggermente meno quotati come Zverev e Thiem hanno cominciato a mostrare le loro qualità in questo torneo. Occhio alle ultime statistiche del Roland Garros, ci sono scommesse da provare che magari non erano state prese in considerazione.

Infine, oltre ad avere un occhio vigile sugli ultimi confronti tra i due giocatori interessati da un eventuale pronostico, non bisogna radimenticare che la classifica Race ATP avrà la sua importanza nel risultato finale di una partita. Per evitare di perdere punti e posizioni nella classifica ATP, i due giocatori dovranno almeno fare bene come nella precedente edizione del torneo. Dominic Thiem, per esempio, l'anno scorso ha raggiunto i quarti di finale, per cui quest'anno farà di tutto per evitare di essere eliminato in un turno preceeente. La motivazione è sicuramente quindi un altro elemento da considerare per realizzare un buon pronostico sul Roland Garros.

Continuare

Il nostro pronostico gratuito per l'edizione 2021

Roland Garros - Rafael Nadal

Se Rafael Nadal viene quotato da molti bookmaker a meno di 2.00 un motivo c'è. Anzi ce ne sono ben 13, tanti quante le Coppe dei Moschettieri sollevate al cielo tra gli spalti del Philippe Chatrier. Rafael Nadal è inevitabilmente il nostro “preferito” per il successo finale. Il mancino di Manacor ancora una volta si è preparato meticolosamente per essere al top della condizione a Parigi. Abbiamo notato l'evolversi della sua forma con il passare delle partite: non al meglio a Montecarlo e Madrid, decisamente più “sul pezzo” a Roma dove si è portato a casa il decimo trofeo. 

Un po' più incerto il torneo femminile dove è Iga Swiatek a godere delle maggiori possibilità di successo. Sottoscriviamo anche alla luce di come la giovane polacca ha giocato l'ultimo torneo agli Internazionali d'Italia di Roma: in finale ha maltrattato la ceca Karolina Pliskova, non proprio l'ultima arrivata, per 6-0 6-0. Chi potrebbe darle filo da torcere è un'altra vincitrice della Coppa Suzanne Lenglen, ovvero l'australiana Ashleigh Barty, la numero uno del mondo che è stata l'unica capace di infliggere una sconfitta alla polacca sulla terra battuta negli ultimi 16 incontri giocati da Swiatek: 7-5 6-4 negli ottavi di finale a Madrid.

Continua

Quote vincente Roland Garros

Verifica

Roland Garros pronostici: Le migliori quote per scommettere


.
disclaimer italy
disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams