Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams

Pronostici Europa League - I nostri pronostici scommesse Europa League

Pronostico 1X2

07/12
13:00
Europa League
Young Boys
1 N 2
Skenderbeu
07/12 13:00
Europa League
Young Boys
Skenderbeu
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Villarreal
1 N 2
Maccabi Tel Aviv
07/12 13:00
Europa League
Villarreal
Maccabi Tel Aviv
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Slavia Praga
1 N 2
FC Astana
07/12 13:00
Europa League
Slavia Praga
FC Astana
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Fastav Zlin
1 N 2
Lokomotiv Mosca
07/12 13:00
Europa League
Fastav Zlin
Lokomotiv Mosca
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Fc Copenaghen
1 N 2
Sheriff Tiraspol
07/12 13:00
Europa League
Fc Copenaghen
Sheriff Tiraspol
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Atalanta
1 X 2
Lione
07/12 13:00
Europa League
Atalanta
Lione
1 X 2
07/12
13:00
Europa League
Apollon Limassol
1 X 2
Everton
07/12 13:00
Europa League
Apollon Limassol
Everton
1 X 2
07/12
13:00
Europa League
Austria Vienna
1 X 2
Aek Atene
07/12 13:00
Europa League
Austria Vienna
Aek Atene
1 X 2
07/12
13:00
Europa League
Rijeka
1 N 2
Milan
07/12 13:00
Europa League
Rijeka
Milan
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Istanbul Basaksehir FK
1 N 2
Sporting Braga
07/12 13:00
Europa League
Istanbul Basaksehir FK
Sporting Braga
1 N 2
07/12
13:00
Europa League
Dinamo Kiev
1 X 2
Partizan Belgrado
07/12 13:00
Europa League
Dinamo Kiev
Partizan Belgrado
1 X 2
07/12
15:05
Europa League
Zorya
1 N 2
Athletic Bilbao
07/12 15:05
Europa League
Zorya
Athletic Bilbao
1 N 2
07/12
15:05
Europa League
Hertha Berlino
1 N 2
Ostersunds FK
07/12 15:05
Europa League
Hertha Berlino
Ostersunds FK
1 N 2
07/12
15:05
Europa League
Marsiglia
1 N 2
Red Bull Salisburgo
07/12 15:05
Europa League
Marsiglia
Red Bull Salisburgo
1 N 2
07/12
15:05
Europa League
Vitoria Guimaraes
1 N 2
Konyaspor
07/12 15:05
Europa League
Vitoria Guimaraes
Konyaspor
1 N 2

I nostri pronostici sulle prossime partite di Europa League


Presentazione dell’Europa League

L’Europa League è la seconda competizione europea più importante dopo la Champions. Nonostante sia meno prestigiosa del torneo della coppa dalle grandi orecchie, l’EL in questi ultimi dieci anni non ha smesso di annoverare moltissimi estimatori tra gli amanti del calcio e sta acquisendo sempre più notorietà anche grazie al prestigio di molti club che vi partecipano. Infatti, tra gli ultimi vincitori di questa competizione ricordiamo il Manchester United, nella passata stagione, o ancora il Siviglia o l’Atletico Madrid. In Europa League si affrontano tra le migliori squadre europee che accedono al torneo a seconda del loro posizionamento nella classifica nazionale, o staccando il pass vincendo uno dei trofei nazionali (come la Coppa Italia, ad esempio). Una volta terminata la fase a gruppi, l’Europa League accoglie alcune squadre provenienti dalla Champions, più precisamente le terza classificate di ogni gruppo di CL, le quali accederanno direttamente ai sedicesimi di finale. L'Europa League è una competizione spettacolare e molto appetibile che potrebbe far tintinnare i vostri salvadanai: basterà seguire alcuni importanti consigli per non sbagliarsi sui pronostici futuri.

Le statistiche chiave dell’Europa League

Ciò che bisogna sapere prima di tutto sull’Europa League, è che si tratta di una competizione piuttosto lunga che offre spesso partite spettacolari. Sia che si parli della fase a gruppi con una media di 2,77 reti a partita, o della fase finale con una media realizzativa di 2,75 reti per incontro, l’EL ha sempre grandi match di tutto rispetto da seguire. In generale, la media di 2,76 gol a partita dell’anno scorso ha fatto impazzire di gioia la maggior parte degli scommettitori. Perché non unirsi ai fortunati vincitori?

Azzardare il pareggio

Un dato importante da tenere in mente per scommettere al meglio sull’Europa League è l’aumento degli incontri che finiscono in parità. Da ormai molte stagioni, come d’altronde si è verificato anche nell’ultima, più di una partita su quattro si è conclusa con un pareggio, nel 26% dei casi per l’esattezza. Viste le belle quote proposte solitamente dai siti di scommesse sportive per questo risultato – tra 3.00 e 4.00 – ogni tanto varrà la pena tentare il colpo per questa stagione 2017-18! Per informazione, sappiate che l’anno scorso il 47% delle partite ha registrato una vittoria dei padroni di casa, contro il 27% dei successi in trasferta.

Scommettere al meglio sull’Europa League

Per scommettere al meglio sull’Europa League, bisogna avere ben in mente che in questa competizione si assiste sempre a una pioggia di gol. Per esempio, nell’ultima edizione, il 48% delle sfide ha registrato più di 2,5 gola partita, mentre il 29% addirittura più di 3,5 realizzazioni. Anche in questo caso, le proposte dei bookmakers possono essere molto interessanti: allora non esitate oltre e lasciatevi tentare, nel lungo periodo le vostre scommesse saranno per forza vincenti!

Un’altra statistica fondamentale dell’Europa League è quella relativa alle prestazioni offensive delle squadre che giocano fuori casa. L’anno scorso, il 67% dei match hanno visto andare a rete almeno una volta durante la fase a gruppi; la percentuale saliva a 3 partite su 4 durante le fasi finali. "La squadra ospite segna" è un tipo di giocata che dovrete tenere in considerazione soprattutto a partire dai sedicesimi di finale.

Se siete degli amanti della scommessa sui gol nei diversi quarti d’ora della partita, sappiate che l’Europa League non è come le altre competizioni. Se solitamente è l’ultimo quarto d’ora a essere ricco di gol, da tre anni a questa parte è l’arco di tempo 60’-75’ che registra il maggior numero di reti. Un 24% totale di gol è stato realizzato in questo lasso di tempo l’anno scorso, quindi non sottovalutate l’opportunità di puntare su questo tipo di giocata, proposta spesso a quota che si aggirano intorno a 2.00.

Infine, se decidete di scommettere sul lungo termine in Europa League, allora sappiate solamente che l’anno scorso 7 marcatori hanno passato la soglia delle 5 realizzazioni in EL, che 3 degli ultimi 7 vincitori provenivano dalla fase a gruppi della Champions League e che l’anno scorso solamente il 41% delle squadre che giocavano in casa la gara di ritorno si sono qualificate per il turno successivo. Da tenere sempre a mente. Fidatevi.

Le squadre dell’edizione 2017-18

Dopo il successo del Manchester United in finale contro l’Amsterdam l’anno scorso, numerose saranno le formazioni a contendersi la coppa quest’anno. Vi sveliamo le principali, soprattutto per non farvi sbagliare al momento della scelta vincente nei vostri pronostici.

Alcuni interrogativi: Milan, Arsenal e Lione

Se queste tre squadre sembrano essere le principali favorite al titolo finale, il loro percorso in Europa League resta per tutti un grande enigma. Dotate più delle rivali di giovani talenti e di consolidate leggende, i rossoneri, i Gunners e i Gones saranno sicuramente i favoriti, soprattutto se decideranno di considerare la competizione all’altezza delle loro aspirazioni. Tuttavia, sapendo che il Diavolo vorrà soprattutto disputare una grande stagione in Serie A e che la Premier League potrebbe distrarre notevolmente l’Arsenal, potremmo quasi pensare che gli impegni di coppa possano essere d’intralcio ai progetti di Montella e di Wenger. Certo, dopo anni lontano dalle coppe, il Milan vuole tornare a essere grande, quindi alla fine non crediamo che la squadra italiana disdegnerà la competizione europea. La fase a gruppi è nelle corde dei rossoneri che potrebbero così andare lontano. Sicuramente, sarà altrettanto intelligente puntare sul Lione che ha già dimostrato di essere all’altezza della competizione nell’edizione passata, in cui arrivò addirittura in semifinale. Se poi pensiamo che la finale si disputerà nientemeno che al Parc OL, allora vi consigliamo di fare un pensierino sulla pazza quota proposta per il successo finale dell’Olympique Lione, a 29.00 su William Hill! Il successo del Milan, invece, è a 8.00 su Bwin, mentre quello dell’Arsenal è a 9.00.

Da seguire: Villarreal, Zenit e Hoffenheim

Dietro le tre favorite, saranno gli spagnoli del Villarreal la squadra da tenere d’occhio. Molti talenti come Bakambu, Bacca, Semedo e Victor Ruie giocano nelle fila del Sottomarino giallo ed è per questo che la squadra di Escribà non va sottovalutata. Bisogna inoltre ricordare che la squadra spagnola ha molta esperienza in questa competizione: perché non provare a puntare sulla bella quota proposta da Bwin a 21.00? Sullo stesso piano, lo Zenit di Roberto Mancini e il frizzante Hoffenheim potrebbero tirare qualche colpo basso alle avversarie: i bookies valutano il successo dei russi 26.00 e quello dei tedeschi addirittura 41.00!

Le outsiders: Marsiglia, Lazio e Bilbao

Infine, oltre a non sottovalutare alcune squadre come Everton, Hertha Berlino e Colonia, gli altri tre club da tenere in considerazione in Europa League saranno senz’altro Marsiglia, Lazio e Athletic Bilbao. Brillante durante i preliminari, l’OM ha non poche carte da giocare in Europa, soprattutto nelle partite che si disputeranno al Vélodrome. Quest’anno la squadra è dotata di ottimi elementi, tra i quali Thauvin e Germain, e bisogna dire che Rudi Garcia non ha mai disdegnato questa competizione. Prima dell’inizio del torneo, la vittoria del Marsiglia è a 26.00 su Bwin. Anche la Lazio può giocarsi le sue chance da outsider quest’anno, dopo aver già conquistato la Supercoppa italiana ai danni della Juventus a inizio stagione. Simone Inzaghi si è rivelato un ottimo allenatore e Immobile e compagni potrebbero fare male in Europa: il successo finale dei biancocelesti è a 21.00 su William Hill. Attenzione poi all’Athletic Bilbao che è un veterano dell’Europa League: la vittoria finale di Aduriz e compagni è a 20.00 su Snai.


 


Altri pronostici

Vedi anche
25/11 12:30
Liverpool Chelsea
26/11 14:45
Valencia Barcellona
26/11 15:00
Monaco PSG