disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams
William Hill offre 100€ sulle scommesse!   CLICCA QUI

Pronostici Europa League

I nostri pronostici sulle prossime partite di Europa League


Europa League: Atletico Madrid campione!

Pronostici Europa League

Dopo mesi di competizione davvero combattuti, l'Atletico Madrid ha infine conquistato questa Europa League 2017-18. Al termine di una finale a senso unico, Antoine Griezmann e compagni hanno dato una strigiata all'Olympique Marsiglia sul campo del Lione al Parc OL (0-3 il risultato finale), nonostante un buon inizio partita da parte dell'OM. Eliminati durante la fase a gruppi della Champions League e "retrocessi" in Europa League, i Colchoneros hanno eliminato durante il loro cammino squadre blasonate come Sporting Lisbona e Arsenal, confermando ancora di più il loro status di "grande" nel Vecchio Continente. In attesa di vedere quale squadra solleverà il trofeo nel 2019, non possiamo che fare i complimenti alla squadra del Cholo! Una chicca: grazie al successo dell'Atlet, il francese Kévin Gameiro ha vinto la sua quarta Europa League in carriera.

L'OM può sentirsi comunque soddisfatto

Pronostici Europa League

Battuti in finale di questa Europa League, gli uomini di Rudi Garcia possono comunque essere fieri del loro percorso in Europa in questa stagione 2017-2018. Partiti addirittura dalla fase preliminare a luglio 2017, i Focesi hanno infiammato la Francia del calcio più del deludente PSG, nonostante i campioni a disposizione di Emery. Dopo aver eliminato Athletic Bilbao, Lipsia e Salisburgo, Thauvin e compagni si sono fatti valere agli occhi del mondo del pallone. Chissà se il prossimo anno il Marsiglia riuscirà a ripetersi nella stagione 2018-2019? La risposta nei prossimi mesi. Per ora, rispetto per l'OM che si è dovuto inchinare a una squadra di un altro livello.

Scommetti sull'Europa League 2018-2019

Presentazione dell’Europa League

L’Europa League è la seconda competizione europea più importante dopo la Champions. Nonostante sia meno prestigiosa del torneo della coppa dalle grandi orecchie, l’EL in questi ultimi dieci anni non ha smesso di annoverare moltissimi estimatori tra gli amanti del calcio e sta acquisendo sempre più notorietà anche grazie al prestigio di molti club che vi partecipano. Infatti, tra gli ultimi vincitori di questa competizione ricordiamo il Manchester United, nella passata stagione, o ancora il Siviglia o l’Atletico Madrid. In Europa League si affrontano tra le migliori squadre europee che accedono al torneo a seconda del loro posizionamento nella classifica nazionale, o staccando il pass vincendo uno dei trofei nazionali (come la Coppa Italia, ad esempio). Una volta terminata la fase a gruppi, l’Europa League accoglie alcune squadre provenienti dalla Champions, più precisamente le terza classificate di ogni gruppo di CL, le quali accederanno direttamente ai sedicesimi di finale. L'Europa League è una competizione spettacolare e molto appetibile che potrebbe far tintinnare i vostri salvadanai: basterà seguire alcuni importanti consigli per non sbagliarsi sui pronostici futuri.

Le statistiche chiave dell’Europa League

Ciò che bisogna sapere prima di tutto sull’Europa League, è che si tratta di una competizione piuttosto lunga che offre spesso partite spettacolari. Sia che si parli della fase a gruppi con una media di 2,77 reti a partita, o della fase finale con una media realizzativa di 2,75 reti per incontro, l’EL ha sempre grandi match di tutto rispetto da seguire. In generale, la media di 2,76 gol a partita dell’anno scorso ha fatto impazzire di gioia la maggior parte degli scommettitori. Perché non unirsi ai fortunati vincitori?

Azzardare il pareggio

Un dato importante da tenere in mente per scommettere al meglio sull’Europa League è l’aumento degli incontri che finiscono in parità. Da ormai molte stagioni, come d’altronde si è verificato anche nell’ultima, più di una partita su quattro si è conclusa con un pareggio, nel 26% dei casi per l’esattezza. Viste le belle quote proposte solitamente dai siti di scommesse sportive per questo risultato – tra 3.00 e 4.00 – ogni tanto varrà la pena tentare il colpo per questa stagione 2017-18! Per informazione, sappiate che l’anno scorso il 47% delle partite ha registrato una vittoria dei padroni di casa, contro il 27% dei successi in trasferta.

Scommettere al meglio sull’Europa League

Per scommettere al meglio sull’Europa League, bisogna avere ben in mente che in questa competizione si assiste sempre a una pioggia di gol. Per esempio, nell’ultima edizione, il 48% delle sfide ha registrato più di 2,5 gola partita, mentre il 29% addirittura più di 3,5 realizzazioni. Anche in questo caso, le proposte dei bookmakers possono essere molto interessanti: allora non esitate oltre e lasciatevi tentare, nel lungo periodo le vostre scommesse saranno per forza vincenti!

Un’altra statistica fondamentale dell’Europa League è quella relativa alle prestazioni offensive delle squadre che giocano fuori casa. L’anno scorso, il 67% dei match hanno visto andare a rete almeno una volta durante la fase a gruppi; la percentuale saliva a 3 partite su 4 durante le fasi finali. "La squadra ospite segna" è un tipo di giocata che dovrete tenere in considerazione soprattutto a partire dai sedicesimi di finale.

Se siete degli amanti della scommessa sui gol nei diversi quarti d’ora della partita, sappiate che l’Europa League non è come le altre competizioni. Se solitamente è l’ultimo quarto d’ora a essere ricco di gol, da tre anni a questa parte è l’arco di tempo 60’-75’ che registra il maggior numero di reti. Un 24% totale di gol è stato realizzato in questo lasso di tempo l’anno scorso, quindi non sottovalutate l’opportunità di puntare su questo tipo di giocata, proposta spesso a quota che si aggirano intorno a 2.00.

Infine, se decidete di scommettere sul lungo termine in Europa League, allora sappiate solamente che l’anno scorso 7 marcatori hanno passato la soglia delle 5 realizzazioni in EL, che 3 degli ultimi 7 vincitori provenivano dalla fase a gruppi della Champions League e che l’anno scorso solamente il 41% delle squadre che giocavano in casa la gara di ritorno si sono qualificate per il turno successivo. Da tenere sempre a mente. Fidatevi.

Europa League: le migliori quote per scommettere