Le migliori quote rugby

Quote Rugby: comparare per vincere

Nell’ambito delle scommesse sportive, le quote sono degli elementi imprescindibili, utili tanto ai bookmakers (siti di scommesse), quanto agli scommettitori. Valori numerici veri e propri, le quote servono da punti di riferimento e corrispondono alle probabilità che un evento si verifichi o meno durante una partita di rugby. Più la probabilità sarà grande, meno alta sarà la quota proposta dai siti di scommesse. Prendiamo come esempio una partita del campionato TOP 14 in Francia, dove il rugby è uno sport molto seguito. Lo sappiamo, in generale viene realizzata una media di quattro mete per partita. Ecco perché la quota per il tipo di scommessa “Nessuna meta viene realizzata” è generalmente elevata (intorno a 3.00), mentre quella per “2 o + mete realizzate” è meno accattivante (ad esempio, a 1.40 su quote snai rugby). Queste quote saranno dunque determinanti quando si dovrà decidere se piazzare o meno una scommessa rugby perché, moltiplicata con la somma utilizzata per la puntata, daranno direttamente la cifra della vincita potenziale della giocata (quota X puntata = vincita).

Per saperne di più

Come calcolare una quota rugby?

Legate direttamente alle probabilità che un evento si realizzi o meno, le quote rugby sono calcolate dai siti di scommesse online, sulla base di cifre e statistiche relative alla palla ovale. Per riassumere in maniera un po’ più semplificata, un fatto che ha molte chances di verificarsi non sarà offerto a una quota molto alta da un sito di scommesse (ad esempio: quota di 1.20 per un successo dell’ASM Clermont contro Pau), diversamente da una quota legata a un evento che sembra praticamente impossibile che si realizzi (come ad esempio, la quota per la vittoria di Pau a 4.00). Il calcolo sarà quindi realizzato secondo diversi parametri matematici, ma terrà conto anche della variabile “umana” del bookmaker (gli esperti di rugby che lavorano per i siti di scommesse sapranno valutare l’importanza delle assenze di alcuni giocatori infortunati o squalificati, dell’interesse reale della partita in questione…).

Dal punto di vista dello scommettitore, la quota di una scommessa rugby avrà un aspetto sicuramente più legato alle vincite economiche. In effetti, sarà effettuando una moltiplicazione di questa quota per la somma di denaro puntato che si otterranno le vincite potenziali della giocata. Per esempio, se si piazzano 100€ su una vittoria di Clermont contro lo Stade Français (quota di 1.70 su quote rugby snai), si vinceranno potenzialmente 170€ lordi in caso di successo dell'ASM. Al contrario, se si punterà sulla vittoria dello Stade (quota di 2.30), le tue vincite potenziali saranno allora più elevate (230€ lordi), vista l'inferiorità di probabilità. La differenza nelle vincite potenziali può essere anche molto grande a seconda delle scommesse, il che resta un fatto piuttosto logico poiché ogni evento di una partita non possiede le stesse possibilità di realizzarsi di qualsiasi altro evento, sempre all'interno della stessa partita.

Continuare

Quota Partita Rugby: il trio vincente

Considerate la base delle scommesse sportive – sul rugby, ma anche su tutti gli altri sport ovviamente – le quote sono fondamentali e possono variare da un sito di scommesse all’altro, anche se si riferiscono alla stessa scommessa. È per questa ragione che sarà utile comparare le quote rugby prima di piazzare le scommesse online.

Uno dei grandi interessi delle quote resta quindi la comparazione, resa possibile dalla concorrenza tra i siti di scommesse, in Italia. Confrontando le quote delle partite di rugby, in effetti, si potrà rapidamente trovare quale sito può garantirti le migliori vincite in funzione delle scommesse di propria scelta. Prendiamo ancora una volta l’esempio della partita tra Clermont e Pau, incontro per cui vuoi scommettere sulla vittoria di Clermont. Prima di piazzare la giocata, ci si rende conto che Snai propone per la vittoria dell’ASM una quota a 1.40, mentre Eurobet propone per la stessa giocata la quota di 1.30. In questo caso preciso, allora, sarà preferibile scommettere 100€ su Snai (vincita potenziale 140€), invece di scommettere su Eurobet (130€ di vincita potenziale). Facile dedurre, quindi, che la differenza di vincita potenziale potrà dipendere dalla quota e dal sito di scommesse che avrai scelto per giocare. Ecco, quindi, dove nasce l’interesse di piazzare sempre le tue scommesse alle migliori quote proposte sul mercato.

Continuare

D’altra parte, oltre all’aspetto economico, le quote sul rugby avranno anche un altro scopo: confermare o no le proprie sensazioni su una determinata partita. Prima del fischio d’inizio delle partita tra Clermont e Pau, per esempio, sembra ovvio che l’ASM sia chiaramente favorita per il successo. Dopo aver visto la quota proposta per la vittoria (1.40), ti rendi conto che la sensazione è condivisa anche dagli esperti dei siti di scommesse, e per questo ci si sente rassicurati prima di scommettere.

Diversamente, può capitare che ci ti accorga che i siti scommesse offrono in media una quota di 2.00 per la vittoria dell’ASM Clermont (secondo loro, la probabilità che vinca è del 50%), mentre la si avrebbe data piuttosto a 1.20 (83% di probabilità che l’ASM vinca): in questo caso, si dovrà proprio provare il colpo per ottenere il massimo dalla giocata. È anche per questo che il nostro comparatore di quote sul rugby è così interessante: non si esiti a consultarlo.

Maggiori dettagli

Moltiplicare le iscrizioni?

L’abbiamo appena finito di dire: i siti di scommesse propongono spesso quote diverse per la stessa partita di rugby. L’interesse di confrontare le quote sembra quindi scontato, esattamente come quello di iscriversi sulla maggior parte dei siti di scommesse online disponibili. Effettivamente, confrontare le quote rugby proposte non servirà a niente se non possiedi un conto su più siti di scommesse: se così non fosse, infatti, si sarebbe costretti a scommettere obbligatoriamente sulla quota proposta dal book sul quale si possiede un conto gioco. Ammettiamo che si voglia scommettere sulla partita del Sei Nazioni tra Italia e Scozia: Snai propone il successo degli scozzesi a 1.80, mentre Eurobet lo valuta 1.60. Se si ha solamente un conto gioco su Eurobet e non su Snai, si potranno portare a casa “soltanto” 160€ puntando 100€, contro i 180€ che si vincerebbe se si giocasse su Snai. Diversamente, se si avesse un conto su entrambi i siti di scommesse, si avrebbe la possibilità di scegliere di scommettere alla miglior quota possibile e ottenere così il massimo dalla scommessa rugby.  Ecco perché consigliamo di aprire il maggior numero di conti possibili.

Maggiori informazioni

Tutto il necessario è stato svelato e adesso si vuol scommettere alla migliore quota disponibile? È semplice, il nostro comparatore di quote indica chiaramente quale sito offre la quota più redditizia per la scommessa che si ha scelto di piazzare. Non tiresta che cliccare sulla rubrica che interessa:

 
Non ci sono quote per le prossime partite

Le ultime dieci partite

Nessuna partita di Rugby oggi
disclaimer italy
disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams