disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams
Fino a 100€ di BONUS su bet365.it !   ISCRIVITI!

Pronostici Premier League - I nostri pronostici scommesse Premier League

Pronostico 1X2

18/12
15:00
Everton
1 N 2
Swansea
18/12 15:00
Premier League
Everton
Swansea
1 N 2
22/12
14:45
Arsenal
1 X 2
Liverpool
22/12 14:45
Premier League
Arsenal
Liverpool
1 X 2
23/12
07:30
Everton
1 N 2
Chelsea
23/12 07:30
Premier League
Everton
Chelsea
1 N 2
23/12
10:00
Swansea
1 N 2
Crystal Palace
23/12 10:00
Premier League
Swansea
Crystal Palace
1 N 2
23/12
10:00
Southampton
1 N 2
Huddersfield Town
23/12 10:00
Premier League
Southampton
Huddersfield Town
1 N 2
23/12
10:00
West Ham
1 N 2
Newcastle
23/12 10:00
Premier League
West Ham
Newcastle
1 N 2
23/12
10:00
Manchester City
1 N 2
AFC Bournemouth
23/12 10:00
Premier League
Manchester City
AFC Bournemouth
1 N 2
23/12
10:00
Stoke City
1 N 2
West Bromwich
23/12 10:00
Premier League
Stoke City
West Bromwich
1 N 2
23/12
10:00
Brighton
1 N 2
Watford
23/12 10:00
Premier League
Brighton
Watford
1 N 2
23/12
12:30
Burnley
1 X 2
Tottenham
23/12 12:30
Premier League
Burnley
Tottenham
1 X 2
23/12
14:45
Leicester
1 X 2
Manchester United
23/12 14:45
Premier League
Leicester
Manchester United
1 X 2
26/12
07:30
Tottenham
1 N 2
Southampton
26/12 07:30
Premier League
Tottenham
Southampton
1 N 2
26/12
10:00
Chelsea
1 N 2
Brighton
26/12 10:00
Premier League
Chelsea
Brighton
1 N 2
26/12
10:00
Manchester United
1 N 2
Burnley
26/12 10:00
Premier League
Manchester United
Burnley
1 N 2
26/12
10:00
Huddersfield Town
1 X 2
Stoke City
26/12 10:00
Premier League
Huddersfield Town
Stoke City
1 X 2

Ritrova i nostri pronostici e tutte le informazioni essenziali per fare dei buoni pronostici sul calcio inglese.


Presentazione della Premier League

La Premier League è il terzo miglior campionato d’Europa secondo il coefficiente UEFA e uno dei più belli del mondo per gli esperti di calcio. Mette in campo 20 squadre in un sistema di sfide di andata e ritorno. Al termine delle 38 giornate di campionato, le tre prime classificate si qualificano per la Champions League, mentre la quarta ottiene il diritto di disputare i match di sbarramento per l’accesso alla Champions. La quinta classifica si qualifica invece per l’Europa League insieme alle due vincitrici delle coppe nazionali. Gli ultimi tre club retrocedono in Championship, la seconda divisione inglese.

Ciò che caratterizza la Premier League è soprattutto lo spettacolo. Diversi campioni a livello mondiale militano nel campionato inglese: Rooney, Sanchez, Özil, Hazard, Pogba, tra gli altri, fanno riempire gli stadi ogni weekend, per non parlare degli allenatori che sono tra i più quotati a livello internazionale. Chelsea, Manchester United, Arsenal, Liverpool, Tottenham e Manchester City: questi e molti altri club fanno sognare gli appassionati del calcio di tutto il mondo!

Le statistiche chiave della Premier League

Il campionato della Premier League è senza dubbio uno dei più belli del pianeta e le cifre che vi mostreremo confermeranno questa affermazione. Con una media di 2,80 reti a partita nella scorsa stagione, il campionato d’Inghilterra continua a migliorare da questo punto di vista ed è per questo motivo che le reti non smettono di gonfiarsi. Un elemento importante per le vostre scommesse sportive: gli attaccanti che giocano nel Regno Unito sono generalmente affidabili, potete contare su di loro!

L’anno scorso, ad esempio, le prime tre squadre in classifica hanno raggiunto e addirittura superato la soglia degli 80 gol realizzati in stagione, dato non eguagliato in nessun altro grande campionato d’Europa. Inoltre, se si pensa che Liverpool (78 reti) e Arsenal (77) non sono andati troppo lontani dalla media delle prime tre, è facile intuire che le squadre che fanno parte della Premier siano tra le migliori al mondo, per lo meno per quel che riguarda la fase realizzativa. Se aggiungiamo anche una certa solidità difensiva (Chelsea e Tottenham in due hanno incassato meno gol di altre otto squadre inglesi!) otterremo un Big 6 difficilissimo da eguagliare.

Giocare in casa, un asso nella manica

Diversamente da due anni fa, la stagione passata ci ha ricordato che il fatto di disputare un incontro di fronte al proprio pubblico ha un’importanza vitale per le squadre che militano in Premier League. E così, anche l’anno scorso il 48% delle partite è terminato con la vittoria dei padroni di casa, mentre il 28% degli incontri si è risolto con una vittoria degli ospiti. Viste le probabilità, quando volete scommettere sul calcio inglese, sarà meglio puntare sulla vittoria delle squadre che giocano in casa o al limite sul pareggio: consiglio degli esperti.

Scommettere nel modo giusto sulla Premier League

Prima di scommettere sul calcio inglese, assicuratevi di aver letto tutti i nostri consigli. È gratis! Innanzitutto, sappiate che è preferibile puntare sull’1-0 o sull’1-1, se vi piace scommettere sulla scommessa "risultato esatto". Durante la passata stagione, in effetti, il 20% delle partite è terminato con uno dei due risultati citati. Altra piccola accortezza, non prendete l’abitudine di scommettere su risultati improbabili quando giocano le grandi squadre. Sicuramente le quote proposte dai bookmakers per la vittorie delle piccole squadre saranno elevate, ma non dimenticatevi che il Chelsea, ad esempio, è uscito sconfitto solamente una volta contro una squadra della parte destra della classifica nello scorso campionato; stesso discorso per Tottenham e Manchester City. Evitate di puntare troppo in alto al momento del vostro pronostico sulle partite.

Infine, un altro avvertimento che i nostri esperti possono darvi è di non esitare a scommettere sui marcatori. Negli ultimi tre anni, 11 giocatori hanno realizzato 20 gol o più in una sola stagione, prova che non bisognerà dimenticarsi di piazzare qualche scommessa sulle quote interessanti proposte dai bookmakers sui marcatori. Harry Kane, Sergio Agüero e Romelu Lukaku potrebbero regalarvi altre gioie nella stagione 2017-2018.

Le squadre della stagione 2017-2018

Dopo una stagione dominata dalla A alla Z, sono stati i Blues a essere incoronati re d’Inghilterra l’anno passato. Preso per mano da un Eden Hazard in stato di grazia e da un Antonio Conte indiavolato, il Chelsea riuscirà a imporsi nuovamente e a fare il bis con l’anno nuovo? E il Tottenham riuscirà a mettere i bastoni tra le ruote delle squadre degli Emiri? Non dimenticatevi di queste domande quando sarà tempo di scommettere.

Chelsea, ancora favorito?

Non è un caso che la quota per la vittoria finale del Chelsea prima dell’inizio della stagione sia a 4.50. Con un’ossatura poco modificata e con riserve di qualità, il club di Kurt Zouma sarà tra i favoriti per il successo finale; sicuramente la squadra di Conte vi faciliterà la vita quando dovrete scegliere su chi scommettere nel weekend. Attenzione tuttavia alla fine del mercato che potrebbe rinforzare considerevolmente le avversarie.

Manchester City per l’affondo

Dietro i Blues, il Manchester City sarà il candidato n°1 al titolo di campioni d’Inghilterra. Con un Pep Guardiola che ha definitivamente imposto il suo metodo alla squadra e con la continuità marcata da Agüero, De Bruyne e Kompany, tra gli altri, la stagione 2017-2018 degli SkyBlues promette bene. D’altra parte i bookmakers vedono il City capace di detronizzare il Chelsea, con una quota di 2.87 per la vittoria finale. Abbiate un occhio di riguardo su Gabriel Jesus e compagni, potrebbero essere letali.

Tottenham, United e Liverpool nella stessa barca

Oltre alle due squadre appena citate, il Tottenham sarà sicuramente un sorvegliato speciale. Nella scorsa al titolo dell’anno scorso, il team di Pochettino non ha smesso di migliorarsi e dovrà essere preso molto sul serio dagli avversari nella lotta finale. La coppia Alli-Kane, inoltre, potrebbe far esplodere i vostri salvadanai. Un’altra formazione attesa sarà quella del Manchester United. Di ritorno in Champions League, gli uomini di José Mourinho dovranno conciliare l’avventura europea e il campionato, cosa non sempre semplice da fare. Infine, il Liverpool di Klopp non andrà sottovalutato: i Reds si appoggeranno soprattutto sul pubblico per ottenere il maggior numero di successi tra le mura amiche.

Arsenal, questo sconosciuto

Se c’è una squadra di cui tutti attendono il ritorno per la prossima stagione, questa è l’Arsenal. Non qualificato per la Champions League per la prima volta dopo 20 anni, la formazione allenata da Arsène Wenger potrà approfittare dell’occasione per focalizzarsi completamente sulla Premier League. Se il mercato è stato di qualità, per quello che possiamo vedere al momento, e se la squadra ritornerà compatta come un tempo, la formidabile quota di 12.00 proposta a inizio stagione per la vittoria finale potrebbe fare felici molti scommettitori. Responso finale a maggio 2108.