888Sport
 100€  OFFERTI
William Hill
 215€  OFFERTI
SNAI
 305€  OFFERTI
215€ Bonus con William Hill   MAGGIORI INFORMAZIONI

Pronostici Coppa Italia

Tutte le informazioni per scommettere meglio sulla Coppa Italia (TIM Cup): le statistiche, le quote e i nostri pronostici.


Presentazione Coppa Italia

Pronostici Coppa Italia

La Coppa Italia è la seconda competizione italiana di calcio per importanza dietro alla Serie A. La prima edizione del torneo si svolse nel 1922 e fu l'unica organizzata direttamente dalla Federazione Italiana Gioco Calcio. Venne poi riproposta nella stagione 1926-1927 ma il torneo si interruppe ai sedicesimi di finale prima di trovare la sua definitiva sistemazione in calendario dall'annata 1935-1936. La squadra con il maggior numero di coppe vinte è la Juve che con quella 2017/2018 è salita a quota tredici trofei. Il club vincitore ha diritto di accesso all'Europa League solo nel caso in cui non sia già qualificato alla Champions League.

Continuare

Come funziona la coppa? Si tratta prima di tutto di un torneo ad eliminazione diretta che dalla stagione 2010/2011 ha assunto una formula diversa rispetto alle edizioni precedenti. Alla competizione prendono parte le 20 squadre di Serie A, le 22 squadre di Serie B, 27 squadre di Serie C e 9 squadre di Serie D. Il primo turno eliminatorio vede impegnate le squadre di Serie C e D, mentre quelle di B entrano in gara al secondo turno. Al terzo entrano in gioco le 12 squadre di A piazzatesi dal nono al diciassettesimo posto nella stagione precedente, insieme alle tre neopromosse dalla serie cadetta. Le rimanenti 8 squadre, accreditate anche della testa di serie, debuttano invece agli ottavi di finale. Dal primo turno ai quarti di finale è prevista una gara "secca" e la squadra entrata con il numero più basso di tabellone giocherà la partita in casa. Cambia tutto in semifinale quando sono previste una gara di andata e una di ritorno. La finale si gioca in gara unica allo stadio Olimpico di Roma.

Come detto, la squadra che ha conquistato più titoli in questa competizione è la Juventus, che però non è quella con il maggior numero di finali: la squadra che si è presentata più volte all'atto conclusivo del torneo è la Roma con 9 titoli (seconda per numero di successi) e 8 sconfitte. Il podio delle più vincenti è completato dall'Inter e dalla Lazio (trionfatrice lo scorso anno) con 7 successi. La squadra che invece ha perso più finali è il Milan, che si è visto sfuggire la coppa all'ultima gara in 9 occasioni. Curiosamente il giocatore con più successi in questo torneo è l'attuale ct della nazionale azzurra, Roberto Mancini che ne ha vinte 6 (4 con la Sampdoria e 2 con la Lazio).

Continuare

Coppa Italia 2018-2019: ricapitolando

Finale Coppa Italia 2018-2019

La Coppa Italia 2018-2019 si è conclusa. Come per le coppe europee ci sono state molte sorprese ad alcune conferme. Tra le prime si può annoverare certamente l'inedita finale tra Lazio e Atalanta, due squadre appartenenti alla piccola nobiltà del calcio italiano ma non tra le favorite d'obbligo della vigilia. La Lazio è prevalsa 2-0 al termine dei tempi regolamentari con reti di Milinkovic-Savic e Correa. L'Atalanta ha eliminato nel suo percorso tra le altre la Juventus, battuta a Bergamo per 3-0. La Lazio ha compiuto un percorso lineare, sconfiggendo in semifinale il Milan. Da segnalare sono anche lo storico 7-1 rifilato alla Roma dalla Fiorentina nei quarti di finale e le 8 reti complessive di Piatek. Era dal 2004-2005 che un giocatore non segnava così tante reti nella competizione: in quell'anno ci riuscì Andrea Lazzari dell'Atalanta.

Pronostici Coppa Italia oggi e domani - I nostri consigli

Pronostici Coppa Italia oggi e domani

Diamo ora qualche dato sulla Coppa Italia per meglio comprendere quali possano essere le linee guida per le scommesse migliori. La Coppa Italia è un torneo ancor più lungo dei singoli campionati perché solitamente inizia ad agosto con i primi tre turni e termina a maggio con la finale. Cambia anche l'atteggiamento delle squadre a seconda del momento stagionale. Il torneo, infatti, si intreccia con le altre competizioni e la gestione di energie fisiche e mentali cambia radicalmente l'approccio delle squadre in campo. Si dice che le grandi squadre tendano un po' a snobbare la coppa nazionale e non è raro vedere le migliori di Serie A mandare in campo le seconde linee specialmente negli ottavi e nei quarti di finale. Cambia un po' tutto quando si arriva alle semifinali. Un trofeo in più in bacheca fa gola a tutti e il doppio confronto permette di fare qualche calcolo in più. L'attenzione è invece massima quando si arriva all'ultimo atto.

Continuare

Nella stagione 2018/2019, l'ultima che abbiamo preso in esame per dare qualche statistica sulla competizione, ci dice che nei primi turni c'è un buon numero di Over 2.5, ovvero di gare con 3 o più gol complessivi, ma che nel primo turno, a causa del livello molto simile tra le squadre e del tradizionale difensivismo delle squadre di bassa Serie C/alta serie D i gol non sono stati molti. Per meglio comprendere vi diciamo che al primo turno della scorsa annata furono 94.44% le partite con uno o più gol, 50% quelle con due o più gol e solo il 16,67% quelle da Over 2.5. Nel secondo turno, invece, in 5,5 partite su 10 sono stati segnati 3 o più gol con anche un incremento delle gare da Gol (Entrambe le squadre a segno) passato da 2 su 10 all'esordio a 6 su 10 nel secondo turno. Discorso ancora diverso al terzo turno quando hanno fatto il loro debutto le prime squadre di Serie A: scommettendo sull'Over 0.5 in ogni gara avreste avuto il 100% del successo e il 37,50% puntando sull'Over 2.5.

Maggiori informazioni

Una curiosità, infine, dopo i primi tre turni giocati in estate. Il passaggio del turno è stato nel 66% dei casi della squadra padrona di casa. Nel primo turno ciò è accaduto addirittura nell'80% delle partite giocate. 

Juventus o Napoli?

Come realizzare pronostici Coppa Italia sicuri?

Pronostici Coppa italia sicuri

Di sicuro nel mondo del betting non c'è mai nulla, per questo consigliamo sempre di giocare in modo responsabile, ma ci sono alcuni suggerimenti da tenere bene a mente prima di piazzare una scommessa su una gara di Coppa Italia. Partiamo dai primi turni, quelli di agosto: date sempre un'occhiata alle gare di preparazione disputate dalle squadre su cui scommettete, da quanto tempo sono in ritiro ed eventuali notizie di mercato. Gli spostamenti di giocatori in quel momento dell'anno sono continui e non è raro vedere giocatori tenuti fuori dal campo perché già con la valigia pronta. Dal quarto turno in poi, invece, è di fondamentale importanza dare un'occhiata agli impegni ravvicinati e controllare la lista delle presenze dei singoli giocatori. Come detto in precedenza, infatti, spesso gli allenatori decidono di affidarsi al turn-over per dare spazio a quei giocatori della rosa che sono stati meno impegnati. Uno su tutti la scelta dei secondi portieri, spesso titolari il Coppa Italia.

I turni in gara unica possono riservare sorprese, citiamo su tutti l'Alessandria giunto fino in semifinale nell'annata 2015/2016 e il Pordenone arrivato fino agli ottavi nella stagione 2017/2018, ma spesso è la squadra di casa (specialmente quando giocano le più forti) a passare il turno. I quarti e le semifinali arrivano in periodi in cui la classifica dei singoli campionati ha già definito gli obiettivi stagionali delle singole squadre e in caso di corsa all'Europa o a salvezza e promozioni possono cambiare le scelte dei tecnici e delle società dando più o meno importanza alla Coppa Italia. Le semifinali e la finale invece rispecchiano spesso i valori in campo nelle altre competizioni e gli allenatori quasi sempre si affidano ai loro uomini migliori.

Maggiori informazioni

I nostri pronostici Coppa Italia gratis 2019-2020

Pronostici Coppa Italia 2019-20

La Coppa Italia è una competizione in cui non sempre la più forte in campionato vince. L'anno scorso ad esempio l'Atalanta riuscì a eliminare perentoriamente la Juve pluri-campione in carica anche se perse poi la finale contro la Lazio. Per la Coppa Italia 2019-2020 i favoriti restano i bianconeri della Juventus. Visto l'abituale percorso di Conte nelle competizioni a eliminazione diretta (ha vinto solo un trofeo nazionale, la Coppa d'Inghilterra, venendo eliminato con la Juventus per tre volte sia dalla Coppa Italia sia dalla Champions League) non crediamo che l'Inter possa vincere il trofeo, mentre il Napoli può finalmente puntare a una coppa che manca dal 2014.

Atalanta o Milan?

Chi vincerà la Coppa Italia 2019-2020?

  • Juventus 2,25
  • Inter 4,50
  • Napoli 4,50
  • Roma 10
  • Milan 10
  • Atalanta 12
  • Lazio 12
  • Fiorentina 33​​​​​​​​​​​​​​
  • Torino 33​​​​​​​​​​​​​​
  • Sampdoria 50​​​​​​​​​​​​​​

Coppa Italia: le migliori quote per scommettere


 


disclaimer italy
disclaimer

Il gioco è vietato ai minori di anni 18 - Il gioco può causare dipendenza.

logo-aams